3 soluzioni per ridurre la solitudine degli anziani

Con l'avanzare dell'età, è naturale sperimentare cambiamenti nelle nostre relazioni sociali.

Per molti anziani, le connessioni sociali diventano sempre più importanti man mano che affrontano nuove sfide e transizioni nella loro vita. Tuttavia, la solitudine sta diventando un problema crescente tra la popolazione anziana.

Secondo un sondaggio condotto dalla Croce Rossa australiana, oltre 1.2 milioni di anziani australiani sperimentano la solitudine e si prevede che questo numero aumenterà nei prossimi anni.

Allo stesso modo, negli Stati Uniti, oltre il 40% delle persone di età pari o superiore a 65 anni dichiara di sentirsi solo.

Queste statistiche sono completate da rapporti secondo cui nel Regno Unito, Age UK riferisce che più di due milioni di persone di età superiore ai 75 anni vivono da sole e oltre un milione afferma di sentirsi sempre o spesso solo.

Quali sono le conseguenze della solitudine degli anziani?

L'impatto della solitudine sugli anziani è significativo e può portare a una serie di effetti negativi sulla salute, tra cui:

  • Depressione e ansia: gli anziani soli hanno maggiori probabilità di sperimentare depressione e ansia, che possono ulteriormente esacerbare i sentimenti di isolamento sociale.
  • Declino cognitivo: gli studi hanno dimostrato che la solitudine è associata al declino cognitivo e ad un aumentato rischio di sviluppare la demenza.
  • Malattie cardiovascolari: la solitudine cronica è stata collegata a un aumento dell'infiammazione, che può portare a malattie cardiovascolari.
  • Aumento del rischio di cadute: gli adulti più anziani che sono soli possono essere meno attivi e avere muscoli più deboli, rendendoli più inclini alle cadute.
  • Funzione immunitaria ridotta: la solitudine è stata collegata a una funzione immunitaria ridotta, rendendo gli anziani più vulnerabili a infezioni e malattie.
  • Aumento della mortalità: numerosi studi hanno rilevato che la solitudine è associata a un aumento del rischio di mortalità negli anziani.

Questo articolo esplorerà gli effetti della solitudine sulla popolazione anziana e condividerà i nostri migliori consigli per aiutare le persone anziane nella tua vita non solo a ridurre la solitudine, ma a mantenere relazioni più sane e più connesse per gli anni a venire.

3 consigli per ridurre la solitudine tra gli anziani

Ridurre la solitudine tra le popolazioni anziane è importante per molte ragioni, tra cui incoraggiare:

  • Miglioramento della salute mentale
  • Migliore salute fisica
  • Aumento delle connessioni sociali
  • Migliore qualità della vita
  • Costi sanitari ridotti

Diamo un'occhiata ad alcuni dei modi migliori per raggiungere questo obiettivo.

Suggerimento 1: inizia un nuovo hobby

Gli hobby sono generalmente intesi come attività che vengono intraprese regolarmente nella propria vita a scopo di piacere e svago.

Esempi di grandi hobby per gli anziani

  • Suonare uno strumento musicale
  • Tenere serate di giochi da tavolo
  • Giardinaggio
  • Cucina
  • Arti e attività artigianali
  • Cantare
  • Volontariato per un'organizzazione comunitaria
  • Imparare una lingua

Come modo quasi istantaneo per incontrare nuove persone e formare relazioni uniche e durature, gli hobby possono aiutare a combattere la solitudine in una serie di modi entusiasmanti, tra cui:

  • Incontrare nuove persone: Entrare a far parte di un gruppo o di un club che condivide un interesse comune può aiutare gli anziani a incontrare nuove persone ed espandere le loro reti sociali.
  • Restare fidanzati: Gli hobby possono aiutare gli anziani a rimanere mentalmente e fisicamente impegnati, il che può avere effetti positivi sulla loro salute e sul loro benessere generale.
  • Trova maggiore significato e scopo nella vita: Gli hobby possono dare agli anziani un senso di scopo e significato, che può migliorare il loro umore e la visione della vita.
  • Promuovere un senso di realizzazione: Gli hobby offrono opportunità agli anziani di stabilire e raggiungere obiettivi, che possono creare un senso di realizzazione e aumentare l'autostima.

Inoltre, l'avvento del COVID-19 ha spinto ancora più gruppi e club di hobby online, il che significa che la persona amata ora ha la possibilità di rimanere in contatto anche quando gestire i periodi di isolamento sociale. Inoltre, molti dei nostri hobby consigliati possono essere condivisi o vissuti tramite videochiamate con familiari o amici intimi, migliorando ulteriormente il senso di connessione e divertimento.

Suggerimento 2: aumentare la socializzazione

Incoraggiare periodi sani di socializzazione è uno dei fattori più ovvi e forse più importanti da considerare quando si combattono gli effetti della solitudine negli anziani.

La chiave per comprendere l'importanza della socializzazione è anche comprendere i rischi connessi all'isolamento sociale, ovvero la circostanza in cui le persone anziane sono disconnesse dai propri cari.

Secondo i dati del censimento degli Stati Uniti, l'isolamento sociale e la solitudine sono associati a un aumento del 50% del rischio di sviluppare demenza tra gli anziani negli Stati Uniti. Gli stessi studi hanno rilevato che gli anziani che si impegnano regolarmente in attività sociali hanno il 70% in meno di probabilità di subire un declino cognitivo rispetto a coloro che sono socialmente isolati.

Tuttavia, per molte ragioni, una maggiore socializzazione potrebbe non essere possibile per la persona anziana nella tua vita. Ciò può essere dovuto a fattori quali posizione, condizioni di vita, condizioni di salute e altro.

Approcci per sollecitare la socializzazione senza viaggiare

  • Portare l'attività all'anziano: aumentare il numero di visite organizzate a casa o in una struttura di cura dell'anziano
  • Fare uso delle opzioni di trasporto della comunità che aiutano la persona amata a fare acquisti leggeri o attività ricreative con altri membri della comunità
  • Utilizzando la tecnologia di comunicazione assistita (come il Konnekt Video telefono or Konnekt Sottotitoli Videotelefono) per aiutare la persona amata a connettersi online o tramite videochiamata

Suggerimento 3: utilizzare la tecnologia di comunicazione assistita

L'avvento di COVID-19 ha portato alcuni sorprendenti aspetti positivi, tra cui l'aumento dell'uso della tecnologia nella popolazione anziana.

Un sondaggio condotto dall'Australian Communications and Media Authority ha rilevato che il 70% degli australiani di età pari o superiore a 65 anni ha aumentato l'uso della tecnologia durante la pandemia di COVID-19. Il sondaggio ha rilevato che molti anziani utilizzano la tecnologia per rimanere in contatto con familiari e amici, accedere a informazioni e servizi sanitari e fare acquisti online. Il sondaggio ha anche rilevato che le videochiamate erano la tecnologia più popolare utilizzata dagli anziani durante la pandemia, con il 51% degli intervistati che utilizzava le videochiamate per rimanere in contatto con familiari e amici.

Il Konnekt Video telefono e Konnekt Sottotitoli Videotelefoni sono esempi appositamente creati di straordinaria tecnologia contemporanea che aiutano gli anziani a rimanere in contatto in modi semplici, significativi e dignitosi.

Konnekt I prodotti aiutano a ridurre la solitudine

  • Le chiamate di gruppo consentono di effettuare chiamate con più familiari o amici
  • La condivisione dello schermo (al videotelefono) ti aiuta a creare interazioni coinvolgenti
  • Grandi sottotitoli sullo schermo aiutano le persone non udenti e con problemi di udito
  • Lo schermo extra-large e i pulsanti one-touch lo rendono facile da usare
  • È personalizzato e impostato dal Konnekt squadra, con niente altro da fare per te
Telefonata con la nipote che tiene in mano un burattino

Queste sono solo alcune delle straordinarie funzionalità che contribuiscono alle incredibili esperienze dei nostri clienti con noi. Puoi leggere altre testimonianze dei clienti qui.

Per saperne di più sulla lotta agli effetti dell'isolamento sociale utilizzando le tecnologie assistive, dai un'occhiata questa risorsa e prendi in considerazione di fare clic per saperne di più Konnekttecnologia di comunicazione all'avanguardia.

Menu